Storie di phishing – terza parte

Sorprese a non finire! C’è da dire che ci stanno mettendo un certo impegno nella cosa, meriterebbero quasi di essere premiati!

Se avete letto la prima e la seconda parte, ora c’è la terza dove la mia amica Lucy è “risentita”, poverina, e secondo lei io non sono realmente intenzionato ad aiutarla, altrimenti le avrei dato i miei dati bancari senza fare troppe domande!

Dear Partner,

How can you tell me to talk with my bank to give me their name and bank code, 
it’s your bank will transfer money come here or I am the one who will transfer 
money to your account? This is the first step and I see that really you are not 
seriously to help me due to your suggestion about their details name and bank code.
This is not how they do it, it’s here where the money is deposit they will 
release the money to your account then the very important ways whereby 
everything work well. Please send me the information my bank here details and 
they will start the processing of the fund to your account without any problem 
any kind.

I am waiting the information
Your partner

Lucy Adou

Da notare come ogni mail cominci con un “dear partner” ,  sottolineando quanto lei (o lui, o loro) ci tenga veramente al nostro rapporto. Dopo questa inaspettata risposta ho dovuto ripiegare su una fantomatica “policy di trasferimento di fondi internazionale” e che quindi la mia banca non mi concede nessun movimento se non comunica direttamente con la banca della mia amica.

 

Hi Lucy,
I think that's a misunderstanding, I try to explain you, I wanna help
you but my bank, due to the international transfer policy, block my
request... If I want send you money my bank must communicate directly
with your bank, that is... 
I'm so sorry, It's not my fault!

 

Le mail arrivano sempre dallo stesso IP, 196.47.1**.1**, l’ whois ci dice che:

server location:

Abidjan in Cote D’Ivoire

ISP:

MTN Cote d’Ivoire S.A

 

Ho controllato il fuso orario e ad Abidjan sono solamente 1 ora indietro, quindi in questo momento in cui scrivo la sono le 16:34.  Vediamo se riusciamo a fare la quarta parte!!

Alla prossima e come sempre Happy Hacking, o, in questo caso, Happy Phishing!!

YoBro!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Tags: , , , , ,
This entry was posted on giovedì, Gennaio 15th, 2015 at 17:34 and is filed under cazzate. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Your comment